“Fare Scuola”

EDUCARE

“Non  significa riempire un vaso ,ma accendere un fuoco”

Questo lo diceva già Aristofane nel IV secolo a. c. e va da sé che il nostro compito sia quello di “educare” il bambino nel senso etimologico del termine ossia E-DUCERE cioè tirar fuori prendendo come obiettivo fondamentale quello di far nascere in lui il “tarlo” della curiosità, lo stupore della conoscenza, l ingegno, la creatività, la pluralità delle applicazioni delle proprie capacita, abilità e competenze.

DANCING ENGLISH (destinatari bambini di 5 anni)

CREATIVITY ENGLISH (destinatari bambini di 4 anni)

L apprendimento graduale e progressivo della lingua inglese si avvarrà di un metodo orale e di movimento basato sulla cosiddetta PLAY AND LEARN TECHNIK cioè  sull’apprendimento attraverso il gioco e il movimento armonico del corpo, facendo leva sulle emozioni e sulla stimolazione della creatività e abilità manuali del bambino.

Partendo dal presupposto che un bambino della scuola dell’infanzia ha ancora alcune difficoltà nel pronunciare ed esprimersi correttamente nella sua lingua madre ,il metodo che utilizzerò non insisterà tanto sulla produzione linguistica quanto sulla comprensione globale del lessico proposto. Sulle capacità di identificare oggetti a lui noti e di giocare e cantare in inglese.

Analizzando gli aspetti psicologici del bambino sappiamo che il gioco assorbe gran parte della sua giornata che in esso vengono profuse energie fisiche, psichiche e che persino ansie ,timori e paure possono essere “esorcizzate” dal bambino attraverso il gioco.

Un approccio alla lingua straniera sarà tanto più sereno e naturale quanto più il bambino verrà coinvolto in questo mondo per lui nuovo attraverso il gioco ,il corpo e il movimento e le abilità creativo-manuali.

Il progetto si propone di stimolare ,attraverso l attività ludica la capacità di ricezione, memorizzazione, interiorizzazione.

 

ESPERIENZA MOTORIA——VERBALIZZAZIONE——-DISEGNO

(destinatari bambini di 5 anni)

 

ASCOLTO——GIOCO——-ESPERIENZA CREATIVA

(destinatari bambini di 4 anni)

 

LET’S PLAY WITH ENGLISH (destinatari bambini di 3 anni)

Il progetto coinvolge i Bambini in modo divertente nei suoni della lingua inglese. Usando il metodo di total “PHISICAL LEARNENG” conosceranno i suoni di un’altra lingua. L’insegnante interagisce con i bambini attraverso il gioco motorio, in modo individuale ed in gruppo, stimolando la loro curiosità nel cercare di capire quelle “parole strane”.

NURSERY RHYMES (destinatari MicroNido e sez. Primavera)

Il progetto consiste nell’ approccio alla lingua inglese giocando grazie ad un simpatico personaggio (Mr Brown) che presenta canzoncine e filastrocche… imparando ballando e divertendosi.

L’ incaricata del progetto di L2

Giovanna Tuberosa